Noy’s Miniatures : Airbase Tarmac Sheet –Modern Hangar set 1/48 #4826

noy's miniatures Noy’s Miniatures : Airbase Tarmac Sheet –Modern Hangar set 1/48 #4826

Le idee più semplici anche nel modellismo statico spesso sono le più efficaci…Dalla Noy’s Miniatures dei bei cartoncini che riproducono il pavimento e due pareti laterali di un moderno hangar per poter realizzare foto sempre più veritiere dei nostri modelli una volta assemblati.

Testo di Gabriele Luciani, foto di Gabriele Luciani e di Silvio Pietropaolo

 

Il risultato che si vuol raggiungere nel modellismo statico è la più fedele riproduzione possibile di ciò che si raffigura in scala, ma spesso l’appassionato non è ancora completamente soddisfatto arrivato alla fine dell’assemblaggio del kit …Infatti il modello in scala se lasciato solo, anche se finito in modo superlativo, anche agli occhi del suo costruttore rammenta pur sempre un oggetto…quasi ”ludico”! Le cose incominciano ad aggiustarsi in parte inserendo il modello in una vetrina con altri suoi simili, ma la situazione migliora ancora se lo si contestualizza in una riproduzione dell’habitat reale dove “vive” il soggetto riprodotto dallo stesso modello. Per questo sono molti gli appassionati che si dedicano anche alla realizzazione di basi appropriate per appoggiare, spesso definitivamente le loro riproduzioni: si va da una semplice basetta in legno, lasciata nuda, ad elaborate riproduzioni di porzioni di terreno per i mezzi terrestri , di acqua (e qui frequentemente si arriva all’uso di resine particolari) per i natanti, mentre per i modelli finiti di velivoli, fin dai primi anni settanta, è passato di moda definitivamente l’uso di piedistalli (che infatti sono scomparsi dai kit, eccetto un recente revival in quelli Airfix) per posare gli aerei raffigurandoli come in volo; per i modelli di aerei sono in molti che li posizionano in riproduzioni di settori di aeroporti, di piste d’atterraggio ed anche di parte di ponte di volo di navi portaeromobili. Ma l’uso di una base non si limita alla sola conservazione del kit una volta finito o per le esposizioni dello stesso alle mostre, ma spesso sfocia anche nell’ambientazione fotografica, fine di quel procedimento di riproduzione della realtà ed abbandono definitivo dell’aspetto “giocattoloso” del modello … Infatti con la fotografia nel modellismo si arriva spesso a far confondere le idee di chi vede l’immagine di un oggetto in scala e pensa invece di avere a che a fare con la foto di un mezzo reale, specie, appunto se si usa una ambientazione. Anche per questo aspetto nel nostro hobby non mancano prodotti specifici per tali esigenze e da anni, la ditta Noy’s Miniatures offre dei cartoncini che riproducono su una della loro facciate e con una stampa serigrafata la superficie della pista di volo o di zone di parcheggio di aeroporti di varie nazionalità ed epoche. Già questi elementari articoli, prodotti nelle principali scale modellistiche, erano molto utili nella esposizione dei modelli montati tanto che nell’ambito del sito www.modellismosalento.it non sono poche le foto di modelli di velivoli costruiti che vengono appunto presentati con maggiore realismo proprio con l’uso della basi in cartoncino della Noy’s Miniatures ( Noy’s Miniatures Airbase Tarmac Sheet scala 1/48   ). Da qualche mese un ampliamento della gamma delle offerte della ditta è quello dello…sviluppo in verticale con la riproduzione, sempre con cartoncini serigrafati, di una porzione di un hangar di un moderno aeroporto: in uno stesso set infatti, oltre al pavimento della stessa porzione la Noy’s Miniatures include anche due pareti della stessa struttura . In scala 1/48, il set, contraddistinto dal numero di catalogo #4826 ha le seguenti misure:

noy's miniatures

base cm. 39 per 28 : sul cartoncino sono disegnati i lastroni di cemento con le varie indicazioni di servizio ; da notare che alcuni lastroni sono sporcati dai residui di perdite di lubrificanti e/o di carburanti dagli aerei sottoposti a manutenzione all’interno dell’hangar…

parete di fondo cm. 39 per un altezza di 28 cm. ; su questa ci sono anche dei lucernari, la tentazione di ritagliarli per ottenere così un ulteriore tocco di realismo con una maggiore profondità è forte…

parete laterale cm. 28 per altezza di 28 cm ; le dimensioni dei vari pezzi sono quindi idonee, una volta accostate fra di loro, per ospitare adeguatamente modelli di caccia come Gloster Meteor, Super Mystere, A-4 (in questo caso si possono accostare anche altri mezzi aeroportuali come un trattorino…) o F-22; un F-4 ci entra ancora ma siamo quasi un pò al limite…

Per meglio utilizzare questi tre cartoncini durante le sessioni fotografiche finalizzate alla presentazione di un modello, è preferibile usare ad esempio una scatola di cartone, eliminandone tre sue pareti ed appoggiando alle rimanenti i cartoncini della Noy’s Miniatures, tenendoli fermi alla scatola di cartone, magari con delle graffette metalliche

Un efficace esempio di come siano fruibili questi cartoncini lo dà il set in scala 1/72, contraddistinto a sua volta dal numero di catalogo #7226 dove è stato posto un EF-2000 assemblato da Silvio Pietropaolo…Le misure di questo set, identico come soggetto a quello in 1/48, sono le seguenti : base 31 cm x 22, fondo 31 per 22 cm di altezza, parete laterale 22 cm x 22 cm .

I cartoncini in questione insomma, sono accessori semplici ma di sicuro effetto e questa dovrebbe essere la filosofia prevalente da seguire anche nel modellismo statico … Per ulteriori informazioni sui prodotti della Noy’s Miniatures, ci si può rivolgere alla stessa ditta all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Stampa